Il Sistema AEB Per Risparmiare Sulla Polizza Auto

I costi dell’assicurazione auto stanno diventando insostenibili per molte famiglie. Tuttavia, pochi sanno che un buon metodo per risparmiare può essere presente direttamente nelle auto! Mi riferisco al sistema denominato AEB (Autonomous Emergency Braking), ovvero il sistema di frenata d’emergenza autonoma. Se diventasse d’uso comune come gli airbag o le cinture di sicurezza, non solo potrebbe salvare decine di migliaia di vite l’anno ma consentirebbe anche di risparmiare sulla polizza auto evitando gli aumenti sulla polizza in caso di incidente con colpa.

conteIl dispositivo AEB installato sul veicolo utilizza sensori radar, telecamere e laser che servono a rilevare potenziali collisioni. In pratica, rileva se il veicolo davanti sta rallentando o frenando bruscamente: se il conducente non riesce a frenare in tempo, l’AEB entra in funzione e frena automaticamente l’auto per cercare di evitare l’incidente. Oggi questo sistema viene installato solitamente su auto di categoria A e B (citycar e utilitarie). Tuttavia, questa tecnologia presenta due difetti: funziona solamente se l’auto procede a velocità contenuta (in genere, 30 km/h) e non riconosce una situazione di rischio per i pedoni. Nelle auto di classe superiore, come ad esempio la Volvo, è già stato installato un sistema di frenata automatica in grado di riconoscere ciclisti e pedoni (il sofisticato Volvo Pedestrian and Cyclist Detection). Ora la domanda è: in che modo tale sistema può far risparmiare sull’assicurazione auto? Secondo il centro studi automobilistici inglese Thatcham, il nuovo sistema di frenata automatica installato sui veicoli potrebbe far risparmiare fino al 10% sulla polizza auto. Nel Regno Unito, ad esempio, è stato rilevato come un neopatentato potrebbe risparmiare fino a 600 sterline (circa 750 euro) su un premio di 4000 sterline. Secondo l’indagine infatti, almeno un neopatentato su quattro viene coinvolto in un tamponamento a bassa velocità entro i primi 6 mesi dal conseguimento della patente. Per questo motivo infatti, nel Regno Unito un 17enne che assicura un’auto per la prima volta paga un prezzo che oscilla da 1250 a 3580 sterline (da circa 1561 a 5000 euro). In caso d’incidente, quindi, anche un errore banale può portare a un incremento del premio al rinnovo della polizza di almeno 600 sterline! L’organizzazione ha stimato che in tre anni grazie all’Aeb si impedirebbero 35.500 incidenti stradali, il ferimento o la morte di 840 persone e 9400 richieste di risarcimento alle assicurazioni per lesioni personali.

Insomma un sistema utile sia per la nostra salute che per le nostre tasche, ma che potrebbe anche portare le compagnie di assicurazioni ad inserire la presenza del dispositivo di frenata automatica su un’auto tra i parametri di valutazione del rischio relativo all’assicurato. Ad oggi, molte associazioni di vittime della strada propongono l’obbligo di istallazione del sistema AEB.  Tuttavia, senza un programma di agevolazioni da parte del Governo, la diffusione di tale tecnologia sulle auto potrebbe risultare economicamente insostenibile.

Be the first to comment on "Il Sistema AEB Per Risparmiare Sulla Polizza Auto"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.