Come Sapere Se il Bollo E’ Stato Pagato

Fra le innumerevoli tasse da pagare al giorno d’oggi, il bollo auto rientra sicuramente fra quelle meno piacevoli e, a mio parere, ingiuste! Come se questo non bastasse, il bollo è statisticamente la tassa di cui più spesso si dimentica il pagamento. Ma può anche capitare che si acquista una macchina usata e ci si vuole accertare che il bollo sia stato pagato regolarmente. Insomma, se avete paura di ritrovarvi senza il bollo pagato e di dover anche pagare interessi di mora, potete seguire questi semplici consigli.

Innanzitutto, quando si hanno dubbi sul pagamento del bollo auto, ricordate che la tempistica è molto importante. Questo perché passati 14 giorni dalla scadenza del bollo è prevista, per ogni giorno di ritardo, una sanzione dello 0,2%. A questa percentuale vanno aggiunti gli interessi legali giornalieri, equivalenti ad una percentuale annua dell’1%. Ovviamente queste percentuali aumentano con il passare dei giorni. Quindi, conviene pagare il prima possibile. Per sapere se il bollo auto è stato pagato basta avere una connessione internet e collegarsi al sito dell’Agenzia delle Entrate o a quello dell’ACI: in entrambi i casi si può controllare lo stato del pagamento e l’importo versato. Le voci da compilare sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono poche e semplici:

  • Regione di residenza
  • Categoria del veicolo
  • Targa del veicolo
  • Anno di pagamento

ComparaMeglioTuttavia, questa procedura è riservata solo alle auto registrate nelle regioni in cui la gestione della tassa automobilistica è di competenza dell’Agenzia delle Entrate (ovvero Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Sicilia, Marche e Valle D’Aosta). Per risolvere questo problema e verificare il pagamento del bollo automobilistico si può utilizzare il servizio di Calcolo del bollo in base ai dati identificativi del veicolo, così da calcolare l’importo del bollo auto per tutte le regioni d’Italia (esclusa la provincia autonoma di Bolzano). Per chi vuole invece affidarsi al sito dell’ACI, bisognerà compilare un modulo con le seguenti informazioni:

  • Pagamento
  • Veicolo
  • Regione
  • Targa

Infine, cliccate su su Calcola. Ricordate che se siete residenti in una delle regioni o delle province indicate sul sito dell’ACI (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Molise, Puglia, Toscana, Umbria, province autonome di Bolzano e Trento) potete pagare il bollo direttamente online, ma con una commissione dell’1,2% (per chi non è socio ACI).

RelatedPost

Be the first to comment on "Come Sapere Se il Bollo E’ Stato Pagato"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*