Come Ottenere Un Risarcimento In Caso di Danno da Buca Stradale

Un fenomeno di cui purtroppo si sente parlare molto spesso è quello degli incidenti (a veicoli o a persone) causati dalla cattiva manutenzione stradale. Quante volte, percorrendo una strada, vi è capitato di passare sopra una buca profonda danneggiando il vostro mezzo e/o facendovi male? Da nord a sud, la situazione è tristemente molto simile! Ma come detto prima, anche i pedoni sono a rischio da questa situazione. Pensate ad una persona che, transitando sul marciapiede, inciampa in una buca sull’asfalto cadendo e procurandosi delle lesioni. In questi casi, sarà responsabilità dell’Ente proprietario della strada in questione curare la manutenzione della stessa, secondo quanto stabilisce l’articolo 14 del Codice della Strada (D.Lgs n. 285 del 1992). Al verificarsi di questi eventi, quindi, esiste la concreta possibilità di chiedere il risarcimento del danno all’Ente proprietario (Comune, Provincia, etc). Vediamo ora come fare ad ottenerlo.

assicurazioneInnanzitutto, al verificarsi del danno, sarà necessario chiamare un agente di polizia urbana che accerti il sinistro e rediga un verbale in cui spiega chiaramente che il danno è stato causato dalla buca in questione situata in quella strada. Ricordate che sarà fondamentale provare quella che viene definita l’insidia stradale, ovvero che la buca non era né segnalata né visibile e quindi, pur adottando uno stile di guida prudente, non era assolutamente evitabile. Successivamente, bisognerà inviare il verbale e una richiesta di risarcimento all’ente proprietario della strada che, tramite segnalazione alla propria compagnia assicurativa, attiverà la polizza di responsabilità civile verso terzi e comunicherà al danneggiato l’avvio dell’indagine per accertare il danno e le eventuali responsabilità. Inoltre, se vi è la possibilità, scattate delle fotografie del posto e delle condizioni del mezzo. Sarebbe opportuno recuperare anche i nominativi di tutti i testimoni che hanno assistito all’incidente. Se vi sono stati solo dei danni materiali al veicolo, bisognerà predisporre un preventivo per le riparazioni. Se invece vi sono stati danni fisici bisognerà recarsi nel più vicino Pronto Soccorso per le diagnosi e per la certificazione del tipo di lesioni subite. La relativa documentazione, potrà essere integrata alla richiesta di risarcimento assieme alle valutazioni del medico legale.

Responsabilità Dell’Ente Proprietario

Il danno causato ad un pedone o ad un veicolo correlato alla cattiva manutenzione delle strada, può essere oggetto di richiesta di risarcimento da indirizzare all’Ente proprietario della strada in questione. Tuttavia, perché l’Ente sia obbligato al risarcimento, devono sussistere alcuni requisiti:

  1. il rapporto di custodia tra l’ente e la strada. Per aver diritto al risarcimento, occorrerà prima verificare se, per la collocazione del tratto stradale, l’Ente proprietario aveva un effettivo potere di controllare il bene e quindi di percepire le sue condizioni e di eliminare quel determinato pericolo che si è poi tramutato in un danno reale per l’utente;
  2. un rapporto di causa-effetto tra l’anomalia della strada e il danno causato.
- promotion - Fai un preventivo con GENERTEL
- promotion - Fai un preventivo con GENNIALLOYD

Be the first to comment on "Come Ottenere Un Risarcimento In Caso di Danno da Buca Stradale"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.